Farina Pasta Prodotti da Forno
/
Messina

Antico Mulino a Pietra

Chi siamo:

L’Antico Mulino a Pietra di Mirko Lazzara è un impianto molitorio “a pietra naturale” risalente al secolo XVIII. Restaurato oltre cento anni fa venne riattivato negli anni novanta.

Attività:

Produciamo farine salutari dal profumo autentico. Frutto della molitura del grano duro siciliano di coltura biologica, le nostre farine sono ricche di crusca in quanto, durante il processo molitorio, il germe del grano, parte più nobile e saporita del seme, viene conservato totalmente. Esse sono ideali per la pastificazione e per la panificazione nonché per la produzione di dolci. Rivestito per consentirne la massima igienicità (trattasi di un perfetto meccanismo ideato e costruito ingegnosamente da mani artigiane), il nostro mulino si compone di due pesanti pietre francesi, rinomate per la loro durezza, sovrapposte l’una all’altra.

All’accensione (il mulino è alimentato da corrente elettrica), il grano contenuto nella tramoggia (cono capovolto impiantato sulla parte alta della struttura) inizia a scivolare chicco dopo chicco tra le due macine. La parte sottostante le macine, delegata al loro movimento e collegata con delle cinghie alla forza motrice tramite un’asse verticale, consente alla macina superiore di girare mentre quella inferiore permane stabile. Il movimento è finalizzato allo schiacciamento del chicco di grano e, conseguentemente, all’ottenimento della farina.

Quanto ottenuto dallo schiacciamento viene inalato in appositi cernitori che compongono il buratto. Il buratto consente di setacciare le farine integrali. Le reti montate nei telai dei crivelli consentono di ottenere differenti tipologie di farina, dalla integrale alla burattata. Esse si differenziano principalmente per il contenuto di crusca. Nella parte esterna al buratto, un ultimo cernitore consente l’estrazione della restante parte di crusca. Quest’ultima, oltreché per la produzione di dolci ovvero per l’uso singolo negli alimenti, viene utilizzata per la produzione di cosmetici naturali.

Mission:

MIGLIORARE LO STILE DI VITA DEI NOSTRI CLIENTI

Secondo recenti indagini, i consumatori stanno prendendo sempre più coscienza del legame esistente tra alimentazione e salute. Essi sono sempre più attenti alla prevenzione. La tecnologia alimentare deve, dunque, affrontare una sfida volta alla ricerca e alla pubblicizzazione di alimenti integrali e naturali.

Innumerevoli studi dimostrano che il rischio di malattie si riduce di circa il 30 % ogniqualvolta si pongono a confronto pazienti che consumano bassi quantitativi di prodotti integrali con quelli che ne consumano il corretto quantitativo. L’industria molitoria, quella tradizionale, può venire incontro a questa esigenza, garantendo ai consumatori un prodotto integrale e salutare. A differenza dei moderni molini industriali, infatti, le macine dei molini a pietra non determinano, durante il processo di macinazione, il surriscaldamento del chicco di grano cosicché è consentito ottenere farine ad alto contenuto di fibra purissima, vitamine, proteine e sali minerali.

Questo tipo di macinazione consente di conservare pienamente il patrimonio organolettico del frumento.

RISCOPRIRE GLI ANTICHI GRANI SICILIANI

L’industria alimentare oggi si pone l’obiettivo di unire innovazione tecnologica e tradizione gastronomica locale. Tradizione che passa anche attraverso il recupero e la valorizzazione di coltivazioni locali, un tempo confinate in contesti produttivi di nicchia ma che, finalmente, offrono opportunità interessanti per produttori, trasformatori e consumatori.

Questo è ciò che sta accadendo nella nostra amata Sicilia, dove si assiste al ritorno della coltivazione di antichi grani locali, di cui l’isola è particolarmente ricca.

Tali frumenti, nella corsa al perfezionamento produttivo nonchè alla standardizzazione del primo-dopoguerra, furono gradualmente abbandonati e sostituiti con altri dalle rese maggiori.

Varietà come la TUMMINIA, il RUSSELLO, il PERCIASACCHI, il BIDI’ o la MAIORCA, furono completamente abbandonate, a discapito della salute.

Oggi, assieme ad oltre cinquanta varietà siciliane, tali grani tornano sul panorama alimentare e trovano un posto di riguardo sullo scenario cerealicolo.

Oltre al recupero della biodiversità dei sistemi agricoli ed alla tutela della ricchezza culturale del territorio, tale recupero non può che avere ricadute positive sulla nostra salute.

Read More
Agricoltori Custodi
Azienda Biologica
In possesso di Certificazioni